Advertising

zoo japan porno


Stavo per essere ospite della mia amica d’infanzia Sinana ad Antalya, che non vedevo da mesi
, nel fine settimana. Ho preso il volo serale. Il mio amico e sua moglie mi hanno incontrato
all’aeroporto. Arzu era una signora molto bella. Ma
quel giorno mi resi conto che aveva un corpo così provocatorio. Una camicia bianca, mini denim
gonna Indossava pantofole bianche con punta, tacchi a punta.
Anche il suo reggiseno di pizzo e bianco
lo smalto per unghie mi ha fatto impazzire. Dopo cena, abbiamo avuto
una conversazione profonda. Ma non riuscivo a staccare gli occhi dalle gambe di Arzu
e se ne accorse. Conosco Arzu dai tempi del liceo. Anche in quelle
anni, il suo nome era quasi una prostituta. Mentre guardavo le sue gambe, lei
Ha notato questo e ha iniziato a darmi calci di punizione. Tuttavia, era ora il
moglie del mio amico d’infanzia Sinan, e io
non volevo avere cattivi pensieri . Ma il desiderio non sembrava preoccuparsi. I
quasi dovuto memorizzare ogni centimetro quadrato del suo perizoma di pizzo bianco. E venuta
per offrirmi un po ‘di te’ presto. Quando si chinò, diede un tale schiocco al petto che io
poteva quasi vedere le estremità.
Stavo cercando di nascondere la mia erezione sul mio
pene. Non potevo credere ai miei occhi quando si sedette di nuovo di fronte a me. Non aveva un perizoma bianco!
Penso di aver finito il mio tè per l’eccitazione. Arzu è andato in cucina per rinfrescare di nuovo il mio tè. Sinan era
inconsapevole di qualsiasi cosa . Era quasi immerso nel film in TV. Arzu mi ha portato il tè.
e all’improvviso il tè si è rovesciato dal vassoio su di me. Il mio pene è stato bruciato! Forse è stato lui
apposta . Ha subito portato un panno e ha iniziato a pulirmi i pantaloni. Egli
continuavo a dire che mi dispiace tanto… Non ce la facevo più che
Arzu ha afferrato il mio pene duro . Sinan non riusciva a vedere perché stava parlando al telefono e io
quasi eiaculato. Ha detto che voleva lavarmi
pantalone. Ho lasciato la stanza per cambiarmi i pantaloni. Ho preso un altro paio di pantaloni
dalla mia borsa e si staccò i vestiti quando la porta della stanza si aprì. Mentre ero
cercando di rimettermi insieme, Arzu entrò nella stanza e mi fece cenno di stare zitto
. Ero congelato. Improvvisamente si chinò davanti a me e disse se lo baciassi forse
il dolore del suo pene in fiamme sarebbe andato via. Ora la freccia era fuori dall’arco.
Ho detto che se ingoi il mio sperma, ti perdonero’, stronza. Non appena li ha presi tutti in bocca, sono esploso
e ha ingoiato tutto il mio sperma. Mi metto subito gli altri pantaloni
e tornò a Sinan. Arzu ha portato i miei pantaloni alla lavatrice
talvolta. Sinan stava ancora parlando al telefono. Dopo un po’, eravamo di nuovo
immerso nella conversazione e fingendo che nulla fosse accaduto. Anche Sinan non lo ha fatto
notate qualcosa, stava parlando dei nostri ricordi d’infanzia. Arzu ha portato di nuovo il tè
, ma questa volta è stato più attento! Ha detto scusa di nuovo
mentre davo il tè either non importa neanche, ho persino detto che mi dispiace, sorridendo maliziosamente! A quello
momento, il telefono squillò di nuovo e Sinan in preda al panico, saltò su e riattaccò il telefono . I ladri avevano
ha derubato il negozio di Sinan. Mentre corri verso la porta
Poteva solo dire che me ne vado… Aveva già iniziato a scendere le scale mentre stavamo andando dopo di lei… Appena ho chiuso la porta, l’ho presa in grembo dicendo
vieni qui, stronza . Le afferrai le labbra. L’ho rovesciato . Ho radicato il mio cazzo di 19 cm nella figa di Arzu in una sola mossa. Gridò così forte che l’intero appartamento doveva aver sentito la sua voce. Ohhh, si lamentava perché era un uomo, mi stava facendo impazzire.

Non riuscivamo a sopportarlo, eiaculammo insieme tremando. A
in quel momento, ho pensato che il mio sperma non avrebbe mai smesso di sgorgare . Sono caduto su di lui. Noi
sdraiati abbracciati per un po’. Con una sensazione di
colpa jumped siamo saltati giù dal letto al suono del telefono. Ha chiamato Sinan . Ha detto che voleva farmi un pompino di nuovo in sala . Sfruttava ogni momento, stronza. Prima che potessi rispondere, ha preso di nuovo il mio cazzo in bocca. Stava suonando molto bene. Sinan è stato davvero molto fortunato. Questa volta non avevo fretta, mi stavo divertendo quando suonò il campanello. Si alzò rapidamente e guardò la porta.

Ho immediatamente chiuso la cerniera e ho iniziato a guardare la TV. Esso
era Sinan. Ci ha raccontato a lungo l’incidente. Non avevamo niente da dire
! Presto, Arzu arrivò con un bicchiere di bevanda in mano. L’ha offerto a Sinan
in primo luogo, sei molto nervoso, rilassati un po’, ha detto
mentre si posiziona un piccolo bacio sulle guance. I bicchieri si svuotavano uno dopo l’altro. Eravamo tutti
stavo per ubriacarmi, ma era tardi, così mi sono ritirato nella mia stanza.
Penso che abbiano continuato a bere per un po’. E stata una giornata faticosa
e mi sono addormentato in poco tempo. Non capisco a che ora era la notte, ma io
mi sono svegliato con una sensazione di calore nel mio cazzo e sorpreso. Ahimè! Arzu
mi stava sassando di nuovo con la sua minuscola camicia da notte trasparente nera dapdar.
Era ubriaco. Ero molto spaventata. Anche se ho sussurrato “Non farlo, è troppo pericoloso”, avrebbe
non ascoltare e quando era in sala ha detto che avrebbe finito il suo lavoro incompiuto.
Stava facendo il broncio così tanto che era impossibile per me resistere. Ho indovinato Sinan
deve essere trapelato anche. Ho distorto il desiderio e sono andato dietro di lui. I
ho iniziato a forzare il mio
cazzo dicendo se si poteva ottenere in bocca e nella tua figa, vediamo se si poteva ottenere dal culo. Ora stavo per impazzire anche io. La cagna era così
preparato che ha versato vaselina nel suo buco del culo prima di venire nella mia stanza
. Le ho tagliato i seni e tirato il Desiderio verso di me e lentamente mi sono fatto strada nel suo buco del culo. I
stava lentamente scopando il suo culo per paura e ci ha guidato
ancora più folle.
Ho iniziato a spruzzare nella parte più profonda del suo splendido culo. I
leccato il suo corpo in tutto e la mandò nella sua stanza. E ‘ stato un weekend incredibile .

Already have an account? Log In


Signup

Forgot Password

Log In